Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Il 18% degli adulti ipertesi negli Stati Uniti assume farmaci che possono aumentare la pressione arteriosa


Quasi un adulto su cinque negli Stati Uniti con ipertensione arteriosa ha affermato di aver assunto un farmaco che potrebbe peggiorare la condizione, secondo un'analisi trasversale dei dati NHANES ( National Health and Nutrition Examination Survey ).

Sono stati analizzati i dati di 27.599 adulti non-gravidi ( età media, 46.9 anni; 50.9% donne; 65.3% di razza bianca non-ispanica; 49.2% con ipertensione; 35.4% con ipertensione non-controllata ) che hanno completato lo studio NHANES ( National Health and Nutrition Examination Survey ) dal 2009 al 2018.

Il 14.9% ( IC 95%, 14.1-15.6 ) dell'intera coorte ha indicato di aver fatto uso di farmaci che possono causare pressione elevata, incluso il 18.5% ( IC 95%, 17.5-19.5 ) degli adulti con ipertensione.
I tipi di farmaci su prescrizione più frequentemente segnalati dagli adulti erano: antidepressivi ( 8.7%; IC 95%, 8-9.5 ), FANS [ farmaci antinfiammatori non-steroidei ] ( 6.5%; IC 95%, 5.8-7.2 ), steroidi ( 1.9%; IC 95%, 1.6-2.1 ) ed estrogeni ( 1.7%; IC 95% CI, 1.4-2 ).

L'uso di farmaci che possono aumentare la pressione arteriosa era correlato a maggiore probabilità di ipertensione incontrollata tra gli adulti che non assumevano contemporaneamente antipertensivi ( OR = 1.24; IC 95%, 1.08-1.43 ).
Inoltre, era anche associato a un maggiore uso di antipertensivi sia tra gli adulti con ipertensione controllata ( rapporto del tasso di incidenza [ IRR ] per l'uso di un farmaco che può causare un aumento della pressione arteriosa = 1.27; IC 95%, 1.11-1.44 ) sia tra quelli con ipertensione non-controllata ( IRR = 1.13; IC 95%, 1.03-1.25 ). ( Xagena2021 )

Fonte: JAMA Internal Medicine, 2021

Cardio2021 Farma2021


Indietro