Aggiornamenti in aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
52 convegno cardiologia milano
Associazione Silvia Procopio

La tiazide, una terapia di prima linea per l'ipertensione arteriosa, abbassa la pressione sanguigna, aumenta la densità minerale ossea e riduce il rischio di fratture. Tuttavia, l'iponatriemia ( anch ...


Gli studi hanno indicato che la denervazione renale basata sulla radiofrequenza riduce la pressione arteriosa nei pazienti con ipertensione moderata. Si è determinato se una tecnologia alternativa ch ...


Precedenti studi sulla denervazione renale basati su catetere hanno riportato risultati di efficacia variabili. Sono state valutate la sicurezza e la risposta della pressione arteriosa dopo denervaz ...


I recenti sforzi di ricerca sulla chirurgia bariatrica si sono concentrati sul metabolismo e sulla risoluzione del diabete mellito. Sono necessari studi randomizzati per valutare l'impatto della ...


È raccomandato dal 2014 un obiettivo terapeutico di pressione arteriosa sistolica inferiore a 150 mm Hg in pazienti di età uguale o superiore a 60 anni, in contrasto con la raccomandazione precedente ...


Precedenti studi randomizzati sulla denervazione renale non hanno dimostrato un'efficacia costante nel ridurre la pressione arteriosa È stato valutato l'effetto della denervazione renale sulla pressi ...


Sia la riduzione del sodio che la dieta DASH ( Dietary Approaches to Stop Hypertension ), una dieta ricca di frutta, verdura, latticini a basso contenuto di grassi e con ridotto contenuto di grassi sa ...


Studi clinici hanno documentato che l'abbassamento della pressione sanguigna riduce le malattie cardiovascolari e i decessi prematuri. Tuttavia, l'obiettivo ottimale per la riduzione della pressione ...


I risultati pubblicati in precedenza dello studio SPRINT ( Systolic Blood Pressure Intervention Trial ) hanno dimostrato che tra i partecipanti con ipertensione e un aumento del rischio cardiovascolar ...


Gli studi hanno messo in discussione l'adeguatezza degli obiettivi di pressione sanguigna definiti. Si è ipotizzato che diversi livelli di bassa pressione sanguigna siano associati a beneficio per al ...


SPRINT ( Systolic Blood Pressure Intervention Trial ) ha dimostrato una riduzione del 27% nella mortalità per qualsiasi causa con un obiettivo di pressione arteriosa sistolica ( SBP ) inferiore a 120 ...


L'utilizzo del rischio di malattie cardiovascolari aterosclerotiche ( ASCVD ) per personalizzare gli obiettivi del trattamento per la pressione arteriosa sistolica ( SBP ) è un argomento di crescente ...


Un obiettivo di pressione arteriosa sistolica inferiore a 120 mm Hg rispetto a un obiettivo inferiore a 140 mm Hg porta a tassi significativamente più bassi di eventi cardiovascolari fatali e non-fata ...


Lo studio SPRINT ( Systolic Blood Pressure Intervention Trial ) ha dimostrato un beneficio nel ridurre la pressione sanguigna sistolica ( SBP ) a 120 mm Hg, ma altri studi, come HOPE-3 ( Heart Outcome ...


L’ipertensione e il diabete mellito spesso si presentano insieme e sinergicamente aumentano il rischio cardiovascolare. Tra coloro che sviluppano diabete mellito durante il trattamento per l'iperten ...