52 convegno cardiologia milano
Aggiornamenti in aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Associazione Silvia Procopio

Risultati ricerca per "Aldosterone"

Nello studio PATHWAY-2 sull'ipertensione resistente, lo Spironolattone ( Aldactone ) ha ridotto la pressione arteriosa sostanzialmente più dei farmaci antipertensivi convenzionali. Sono stati effettu ...


Uno studio multicentrico, in aperto, della durata di 8 settimane, ha valutato la sicurezza e l'efficacia di LCZ696, il capostipite degli inibitori del recettore dell'angiotensina e della neprilisina, ...


Gli inibitori del sistema renina-angiotensina hanno effetti renoprotettivi noti nei pazienti con malattia renale cronica, ma la maggior parte dei pazienti trattati con questi farmaci ha residua escrez ...


L’ipertrofia ventricolare sinistra, un marcatore di danno cardiaco, è associata a un aumento del rischio di morbilità e mortalità cardiovascolare, e gli inibitori del sistem ...


Lo studio ha valutato l’efficacia dell’Eplerenone ( Inspra ), un antagonista selettivo dell’aldosterone, nell’ipertensione essenziale. Un totale di 400 pazienti è sta ...


Uno studio ha valutato l’efficacia antipertensiva e la tollerabilità dell’Eplerenone , un bloccante selettivo dell’aldosterone , associato ad un Ace inibitore o a un sartano ( antagonista del recetto ...


Uno studio di revisione ha valutato gli effetti di una alta assunzione di sodio versus una bassa assunzione di sodio su pressione sanguigna, renina, aldosterone, catecolamine e lipidi.Sono stati inclu ...


Il rapporto aldosterone - renina ( ARR ) è un indice di attività inappropriata dell'aldosterone e sensibilità al sale. È stato in precedenza riportato che un rapporto aldosterone-renina elevato potreb ...


Le caratteristiche specifiche della pressione sanguigna nelle 24 ore sono legate alla lesione progressiva del tessuto bersaglio e al rischio di eventi cardiaci e cerebrovascolari.Alcuni studi hanno mo ...


L'ipertensione nei pazienti di età superiore a 65 anni dovrebbe essere gestita in modo aggressivo al fine di ridurre morbilità e mortalità cardiovascolari, secondo un nuovo Expert Consensus. Il docume ...


Diversi studi, pubblicati fin dal 1999, hanno indicato che l’iperaldosteronismo primario interessa più del 10% delle persone con ipertensione, tuttavia questa alta prevalenza è tem ...


L’iperaldosteronismo primario è una ben riconosciuta causa di ipertensione secondaria. Non è noto, però, se i livelli sierici di aldosterone entro l’intervallo fisio ...


Secondo le nuove linee guida Usa sull’ipertensione, il farmaco di prima scelta nei pazienti ipertesi è il diuretico tiazidico eventualmente associato ad un farmaco di differente classe. La raccom ...